Profile

I AM AN

Organisation

NAME

Fabula Rasa

STATUS

Non Profit

CATEGORY

Arts Education, Dance, Disabled, Migrants and Refugees, Performing Arts, Photography, Theatre

MAIN LOCATION

AVIGLIANA

COUNTRY

Italy

POSTAL FULL ADDRESS

via Montenero 4 Avigliana. 10051 (TO)

CONTACT LANGUAGES(S)

Italian

YOUR DESCRIPTION LANGUAGE(S)

Italian

INFO IN ENGLISH

The Theater Company Fabula Rasa was founded in 1993 by the commitment in the world of art and entertainment of some artists from one of the historical companies of the Turin youth theater. Fabula Rasa, in addition to the constant production of shows and workshops for schools, in recent years has focused attention on the front of the Teatro Sociale with the sensitive project of integration between the different skills “THEATER WITHOUT BORDERS”.

The long and precious theatrical experience lived in close contact with the scholastic world and the special meeting with the different abilities, has oriented the stylistic figure of Fabula towards the search for a poetic and sensitive language, always current and visionary.

In 2006, in collaboration with some important companies in Piedmont, he took part in the creation of Trame – Theater Network and Disability.

December 2007. The children’s show “Like fish out of water …” made with integrated training. From this moment begins the growth of a new artistic core that will become the beating heart and the fly of the Company

October 2008. Fabula Rasa organizes the first edition of: “EQUILIBRISMI – Convention between Art and Integration”, a biennial meeting and comparison between art and life, in collaboration with the Theater Network and Disability, the Master of Social Theater of the University of Turin and all the organizations that support the Teatro Senza Confini project.

March 2009. The new production for children is dedicated to climate change, to the almost unknown Inuit and the fauna of the Arctic polar circle.

Fabula Rasa is part of: “arTravaj”, a network involving artists, technicians and people with different experiences and skills that works to conceive and implement projects for the community by combining art, culture, social promotion, work, technology and innovation. of “Trame” another network of associative structures and communities with which it works for the diffusion of the Theater Network and Disability and of the possible interactions with European realities.

Fabula Rasa has participated and won a series of calls, including European ones, among which, the last in line of time, for the realization in Italy of a workshop on “Mathematics and Theater”.

May 2010. Opens M.O.V. Moderne Officine Valsusa, new headquarters of Fabula Rasa; born from the desire of a heterogeneous group of artists to create a magical place, art and communication, crafts and aggregation, integration of different skills and promotion of dynamism and creative impulse, born from the artistic and social experience gained in Fabula Rasa and Teatro Senza Confini combined with the enthusiasm and liveliness of other artists.

 

In spring 2015, a group of African children seeking asylum, hosted by the Municipality of Almese (TO), expressed the desire to undertake a theatrical path to “lighten” the burden of their odyssey. Thus was born Black Fabula within the Project Teatro Senza confine of Fabula Rasa, a theater company directed by the director Beppe Gromi. After nine months of work, thanks to the great potential of the group, on 9 January 2016 on stage at the Magnetto theater in Almese, the show debuts: “Dove Cielo Tocca Mare”.

INFO IN ITALIAN

La Compagnia Teatrale Fabula Rasa nasce nel 1993 dall’impegno nel mondo dell’arte e dello spettacolo di alcuni artisti provenienti da una delle Compagnie storiche del teatro ragazzi di Torino.

Fabula Rasa, oltre alla costante produzione di spettacoli e laboratori per le scuole, negli ultimi anni ha focalizzato l’attenzione sul fronte del Teatro Sociale con il Progetto sensibile d’integrazione tra le diverse abilità “TEATRO SENZA CONFINI“.

La lunga e preziosa esperienza teatrale vissuta a stretto contatto con il mondo scolastico e l’incontro speciale con le diverse abilità, ha orientato la cifra stilistica di Fabula verso la ricerca di un linguaggio poetico e sensibile, sempre attuale e visionario.

Nel 2006 in collaborazione con alcune importanti realtà del Piemonte partecipa alla nascita di Trame – Rete di Teatro e Disabilità.

Dicembre 2007. Debutta lo spettacolo per ragazzi “ Come pesci fuor d’acqua…” realizzato con una formazione integrata. Da questo momento inizia la crescita di un nuovo nucleo artistico che diventerà cuore pulsante e volano della Compagnia.

Ottobre 2008. Fabula Rasa organizza la  prima edizione di: “EQUILIBRISMI – Convegno tra Arte e Integrazione”, un appuntamento biennale di incontro e confronto tra arte e vita, in collaborazione con la Rete di Teatro e Disabilità, il Master di Teatro Sociale dell’Università di Torino e tutte le realtà che sostengono il progetto Teatro Senza Confini.

Marzo 2009. La nuova produzione per ragazzi è dedicata ai cambiamenti climatici, ai quasi sconosciuti Inuit e alla fauna del circolo polare artico.

Fabula Rasa fa parte di: “arTravaj”, una rete a cui partecipano artisti, tecnici e persone con esperienze e competenze diverse che opera per ideare e realizzare progetti a favore della comunità unendo arte, cultura, promozione sociale, lavoro, tecnologia e innovazione e di “Trame” altra rete di strutture associative e comunità con cui lavora per la diffusione della Rete di Teatro e Disabilità e delle possibili interazioni con realtà europee.

Fabula Rasa ha partecipato e vinto una serie di bandi, anche europei, tra cui, l’ultimo in linea di tempo, per la realizzazione in Italia di un workshop su “Matematica e Teatro”.

Maggio 2010. Apre M.O.V. Moderne Officine Valsusa, nuova sede di Fabula Rasa; nata dal desiderio di un gruppo eterogeneo di artisti di dar vita ad un luogo magico, di arte e comunicazione, artigianato e aggregazione, integrazione di diverse abilità e promozione di dinamismo e impulso creativo, nasce dall’esperienza artistica e sociale maturata in Fabula Rasa e Teatro Senza Confini unita all’entusiasmo e alla vivacità di altri artisti.

 

Nella primavera 2015, un gruppo di ragazzi africani richiedenti asilo politico, ospitati dal Comune valsusino di Almese (TO), espresse il desiderio di intraprendere un percorso teatrale per “alleggerire” il carico della loro odissea. Nacquero così ì Black Fabula all’interno del Progetto Teatro Senza confini di Fabula Rasa, compagnia teatrale diretta dal regista Beppe Gromi. Dopo nove mesi di lavoro, grazie alle grandi potenzialità del gruppo, il 9 gennaio 2016 sul palco del teatro Magnetto di Almese, debutta lo spettacolo: “Dove Cielo Tocca Mare”

MOBILE

3396034299

WEBSITE

http://www.fabularasa.it

GENERAL E-MAIL

fabulamail@gmail.com

REFERENCE CONTACT

Beppe Gromi

REFERENCE CONTACT E-MAIL

fabulamail@gmail.com

FACEBOOK

https://www.facebook.com/fabula.rasa.31/

YOUTUBE

https://www.youtube.com/channel/UCyEUFnG23RcAUXSaUpEWrDg

valeria

Profile picture of valeria

@fabularasa

active 1 year, 6 months ago